Come scegliere la semi-maschera perfetta per i tuoi dipendenti

Dispositivi di sicurezza individuale

Proteggere le vie respiratore è di estrema importanza, oggi il mercato offre diverse maschere realizzate in base alle esigenze di chi le dovrà indossare. Bisogna sempre scegliere con consapevolezza la maschera antipolvere, nebbie e fumi adatta ai pericoli che si incorrono, ma come fare? Di seguito affrontiamo il tema guidandoti nella scelta del respiratore adatto.

Pericolo delle polveri: esplosioni e rischio cancerogeno

Sono i rischi in cui incorrono i lavoratori esposti alle polveri industriali, maggiore è l’esposizione continuativa nel tempo maggiore è il rischio per le vie respiratorie, le polveri penetrano facilmente nel corpo attraverso l’inalazione e possono provocare danni irreparabili e l’insorgere di tumori. Da qui la necessità e l’obbligo di proteggersi con maschere adatte al tipo di polvere a cui si è esposti.

Come scegliere il respiratore adatto?

Bisogna porsi alcuni interrogativi:

– Conosco il contaminante? È rilevabile l’odore o è inodore?
– Quanto è alta la concentrazione del contaminante nell’aria sul posto di lavoro?
– Conosco il tasso di ossigeno nell’ambiente di lavoro?
– Lavoro in uno spazio confinato?

Rispondendo a questi quesiti si può procedere con la scelta della maschera adatta alle esigenze lavorative, l’importante è scegliere sempre prodotti omologati e mantenuti in efficienza grazie a continui controlli, nel rispetto della legge e dei lavoratori che rischiano la propria salute.

Ogni datore di lavoro, che ha come obiettivo primario la salvaguardia della salute e della sicurezza dei lavoratori, deve sempre cercare, per quanto è possibile, di adottare misure preventive che evitino la formazione delle polveri sin dalla fonte. Ecco alcuni spunti sulle misure di prevenzione adottabili:

  • utilizzare una tecnica di lavoro il meno polverosa possibile;
  • utilizzare attrezzature che permettono l’aspirazione delle polveri direttamente alla fonte per limitarne quanto più la diffusione;
  • utilizzare una tecnica di umidificazione per legare le polveri;
  • utilizzare dei dispositivi per ventilare adeguatamente i locali.

Poiché non sempre con queste soluzioni si riesce ad evitare in maniera efficace la formazione di polveri deve comunque rimanere complementare l’uso di respiratori adeguati.

La semi-maschera Elipse P3

Il modello Elipse P3 (semi-maschera con filtri: copre naso, bocca e mento) da risultati ottimali in molti ambienti essendo adatto alla protezione delle vie respiratorie da polveri, nebbie e fumi, rinvenibili nelle industrie siderurgiche, manifatturiere, farmaceutiche, agroalimentari, in miniere ed in ambienti in costruzione. Questa maschera dal design molto compatto, leggero e flessibile è stata progettata per adattarsi perfettamente al viso di chi la indossa, permettendogli di lavorare il più agevolmente possibile, in quanto lascia una visuale molto ampia e non interferisce assolutamente con altri dispositivi di protezione di occhi e orecchie indossati dall’utilizzatore.

Come utilizzare la Elipse P3

La Elipse A1P3

Il modello Elipse A1P3 è il respiratore con filtri combinati per gas e polveri. Anche questa maschera non interferisce assolutamente con le altre protezioni di occhi ed orecchie eventualmente indossate, adattandosi perfettamente al viso dell’indossatore garantendogli un’inalterata visibilità. Grazie all’ampia valvola di non ritorno centrale riduce al minimo la resistenza respiratoria di chi la indossa e la formazione di umidità nel dispositivo. La fascetta regolabile ed antiscivolo ne rende sicura l’utilizzazione anche in ambienti bagnati o con elevato tasso di umidità.

Come utilizzare la Elipse A1P3

La Elipse A2P3

Il modello Elipse A2P3 è il respiratore dotato di filtri combinati ad alta efficienza per gas e polveri. Questa maschera presenta un design compatto, leggero e flessibile, si adatta perfettamente al viso di chi la indossa garantendogli un’ampia visuale. Non interferisce con altri dispositivi di protezione di occhi ed orecchie. È dotata inoltre di nuovi filtri con una bassa resistenza respiratoria che forniscono un più elevato livello di protezione dai gas ed hanno durata maggiore.

Come utilizzare la maschera modello Elipse A2P3

Vantaggi della semi-maschera

  • comoda e confortevole: si adatta perfettamente al viso di chi la indossa;
  • ottima visibilità: conferisce sempre un ampio spettro visivo e non interferisce con altri dispositivi di protezione di occhi ed orecchie che l’utilizzatore indossa;
  • riutilizzabile: non è una maschera monouso, può quindi essere riutilizzata finché ritenuta idonea con le apposite certificazioni, deve essere in ogni caso obbligatoriamente soggetta a manutenzione e revisione periodica;
  • risparmio economico: essendo riutilizzabile si gode di un risparmio economico nel lungo periodo;
  • ergonomica: studiata appositamente per rendere il lavoro dell’utilizzatore più agevole e sicuro;
  • maggiore protezione: dotata di filtri P3 intercambiabili che hanno un’efficienza minima del 99,95%.

Dopo questa breve panoramica sui respiratori atti a salvaguardare la tua salute, ti consigliamo quale secondo noi è la scelta migliore.
Ti suggeriamo infatti la mascherina con filtri “inodore” rispetto a quella classica, in quanto copre molte più possibilità.

Ovviamente, data l’importanza della scelta del respiratore adatto è opportuno affidarsi ad esperti del settore, noi siamo sempre a vostra disposizione per valutare scrupolosamente caso per caso.

Di seguito un approfondimento in cui puoi visionare una guida utile alla scelta dei respiratori e dei filtri.

Per essere sicuro di non sbagliare maschera e incorrere nei Rischi del Settore prenota subito una consulenza gratuita con gli esperti per analizzare il tuo caso specifico
Prenota Ora La Tua Consulenza Gratuita